Indimenticabili vacanze nel rifugio alpino Kreuzwiesenalm in Alto Adige

Trascorrere una vacanza in un rifugio alpino sull’alpe Kreuzwiese significa non solo vivere in uno straordinario scenario naturale, ma anche imbarcarsi in un piccolo viaggio nel tempo. La parte antica del rifugio è stata costruita nel 1932, sul soleggiato versante meridionale del Monte Grava a 1925 metri d’altitudine. Nasce subito la sensazione che ogni pietra e ogni trave ha una sua storia da raccontare. Il profumo resinoso dei larici che circonda questa parte romantica del rifugio Kreuzwiese è già qualcosa di molto speciale. Ma anche la parte nuova del rifugio Kreuzwiese – costruita nel 2005 – emana un’aura accogliente e confortevole e crea insieme alla parte antica un’unità armoniosa e romantica. Inoltre la famiglia Hinteregger vive l’ospitalità sudtirolese ogni giorno e con tutto il cuore.

vacanze nel rifugio alpino Kreuzwiesenalm

Vacanza al rifugio di montagna in Alto Adige

Durante il vostro soggiorno nel rifugio in Alto Adige / Valle Isarco scoprirete il mondo leggendario dell’alpe Kreuzwiese a Luson. Il nome “Kreuzwiese” (“Pascolo Croce”) deriva probabilmente da un’antica croce lungo il sentiero alpino. Tuttavia la spiegazione tradizionale differisce.
A quanto pare, un fantasma alpino visse sul prato a Luson, un cosiddetto “Hottile”, che prese in giro le falciatrici ed i lavoratori. Un giorno “Hottile” esagerò con i suoi scherzi ed i lavoratori gettarono le loro falci e rastrelli per terra, dove s’incrociarono e scacciarono il fantasma alpino. Non solo “Hottile” scomparve, ma l’evento diede anche un nome al grande prato di montagna nel cuore dell’Alpe di Luson.

prato alpino